Skip to main content

Progetto Verziano 3ª edizione

Il progetto si articola in sei azioni, con attività sia presso la Casa di Reclusione Verziano Brescia che in diversi luoghi della città.
Le iniziative coprono l’intero anno accademico 2013-2014, con un primo evento, dal titolo artESenzaCOnfini, il 29 settembre 2013 ed uno di chiusura, Percorsi, trame, racconti, l’11 giugno 2014.
In programma inoltre due laboratori che si svolgono in città, artEiNconTRO e Laboratorio coreografico, i quali prevedono la condivisione di periodi di lavoro presso Verziano insieme ai detenuti della sezione maschile e femminile della Casa di Reclusione che partecipano al progetto.
Lo spettacolo Il canto del ritorno, esito finale del progetto, è ispirato al mito della fenice. In programma due rappresentazioni, la prima martedì 3 giugno alle ore 18.00 offerta alla popolazione carceraria, mentre mercoledì 4 giugno alle ore 21 la Casa di Reclusione di Verziano apre le porte alla cittadinanza, che per l’occasione vi può accedere attraverso una semplice procedura di accreditamento obbligatorio.



 

Spettacoli
Il Canto del Ritorno

Quando: mercoledì 4 giugno ore 21
Dove: Casa di Reclusione Verziano Brescia, via Flero 157, Brescia
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, previo accreditamento.

È l’esito finale dei laboratori creativi annuali svolti presso Verziano e SpazioLyria e vede coinvolti i gruppi di lavoro composti da allievi detenuti e da allievi esterni.
In programma due rappresentazioni, la prima martedì 3 giugno alle ore 18.00 offerta alla popolazione carceraria, mentre mercoledì 4 giugno alle ore 21 la Casa di Reclusione di Verziano apre le porte alla cittadinanza, che per l’occasione vi può accedere attraverso una semplice procedura di accreditamento obbligatorio.

Il canto del ritorno trae ispirazione dal meraviglioso mito della Fenice e rappresenta la possibilità di rinascere, a sé stessi e al mondo, nel ciclo della vita.
La Fenice, una creatura che coraggiosamente si lascia bruciare, si libera da ciò che non serve più, si ricrea dalla sua stessa cenere e dispiega nuovamente le splendide ali per tornare a librarsi alta nel cielo.
Rinasce non solo nel corpo, ma anche nell’anima, nelle esperienze e nella consapevolezza di ciò che ha vissuto, con lo sguardo aperto al cambiamento, alla nuova occasione che si presenta, ad un futuro che inizia proprio dalla completa consumazione di quel che è stato.
Così noi, uno per uno, ognuno con il proprio viaggio irripetibile, con un proprio suono inimitabile, incrociamo altre rotte e confondiamo le nostre voci in un canto che echeggia durante il volo e annuncia il ritorno, in cielo e sulla terra.

A volte abbiamo ali meravigliose con cui possiamo volare in alto
o almeno avere la speranza e la sensazione di farlo
per un giorno, delle ore, o anche solo un minuto.

Angela

Ideazione e regia Giulia Gussago
Performer Alessandra Bazzoli, Federica Bellini, Maria Brocco, Francesco Cancarini, Raffaella Demasi, Cassia Dos Santos, Valeria Fredi, Silvia Galanti, Elena Lodigiani, Viviana Mugnano, Paola Pasolini, Susi Ricchini, Mira Romano, Antonietta Verbena, Arturo Zucchi, insieme agli ospiti della Casa di Reclusione di Verziano Alessandra, Amrinder, Kuljit, Liliana e Shkeltzen.
Hanno inoltre partecipato al laboratorio Andreea, Angela, Annamaria, Anita, Anna, Angelica, Brian, David, Gianpaolo, Giorgia, Lory, Omar, Omar, Redouane, Sean, Valtin e Vincenzo
Musiche originali Alessandro Siani
Trucco e acconciature a cura di CFP Zanardelli
Foto di scena Daniele Gussago
Realizzazione video Brixia Service
Service audio luci Mc Sound Studio
Comunicazione Valeria Fredi
Grafica Francesca Nulli
Si ringraziano per la preziosa collaborazione Cristina Baglioni e Antonio Risi



Conversazioni
artESenzaCOnfini

Quando: domenica 29 settembre ore 17
Dove: Museo Diocesano, via Gasparo da Salò, 13 a Brescia
Ingresso libero

Evento di inaugurazione della terza edizione del Progetto Verziano rivolto all’intera cittadinanza.

Programma:
L’incontro prevede la presentazione al pubblico del percorso fin qui svolto da Compagnia Lyria presso Verziano e delle attività in programma per l’anno accademico 2013-2014.

Performance dal vivo di danza, suono e parola
con Giulia Gussago, Alessandro Siani e Adriana Barbu

Incrocio di vite
Immagini relative alle diverse attività di studio e performative promosse da Compagnia Lyria in carcere e in città a partire dal 2011
Fotografie di Daniele Gussago
Montaggio di Pamela Pertusini

Progetto Verziano 2^ edizione
Video documento dell’intero percorso di laboratorio e di spettacolo conclusosi lo scorso 21 giugno
Riprese e montaggio Matteo Colli

Testimonianze
Adriana Barbu
Daniele Gussago
Alessandro Siani

Conversazione. Intervengono:
Giulia Gussago, Direttore Artistico Progetto Verziano
Monica Lazzaroni, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Brescia, Francesca Paola Lucrezi
Direttore della Casa di Reclusione Verziano Brescia
Roberta Morelli, Assessore all’Istruzione del Comune di Brescia
Vanni Barzellotti, Ordine degli Avvocati di Brescia
Alessandro Augelli, Cooperativa Il Calabrone
Si ringrazia per la preziosa collaborazione Dan Olivier Barbu, Cristina Baglioni, Sabrina Schivardi e Susi Ricchini

 


Conferenza Spettacolo
Percorsi, trame, racconti

Quando: mercoledì 11 giugno ore 21
Dove: Museo Diocesano, via Gasparo da Salò 13, Brescia
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, previo accreditamento.

È l’evento di chiusura del Progetto Verziano 3ª edizione, rivolto all’intera cittadinanza. L’incontro prevede la presentazione al pubblico del percorso fin qui svolto da Compagnia Lyria presso Verziano. In programma la rappresentazione di un estratto dello spettacolo Il canto del ritorno nella splendida cornice del Chiostro del Museo. In scena gli allievi di Compagnia Lyria e gli ospiti della Casa di Reclusione Verziano Brescia che hanno partecipato ai laboratori creativi annuali. Il fotografo Daniele Gussago presenta Trame, immagini relative alle diverse attività di studio e performative promosse in carcere e in città nel corso dell’anno.

Il video-maker Matteo Colli presenta un documento dal titolo Progetto Verziano 3ª edizione, raccolta di immagini dell’intero percorso di laboratorio.
In programma inoltre una conversazione a cui partecipano: Giulia Gussago, Direttore Artistico Progetto Verziano, Francesca Paola Lucrezi, Direttore della Casa di Reclusione Verziano Brescia, Monica Lazzaroni, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Brescia, Laura Castelletti, Vice-Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Brescia, Aristide Peli, Assessore alle Attività Socio-assistenziali della Provincia di Brescia, Anna Rocca, Presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Brescia, Vanni Barzellotti, Ordine degli Avvocati di Brescia, Angelo Piovanelli, Associazione Libertà @ Progresso e Alessandra Zanelli, Cooperativa Sociale Il Calabrone.

 


Laboratori
artEiNconTRO

Quando: Il laboratorio ha una durata totale di 20 ore e si svolge: sabato 26 ottobre, 9 novembre e 7 dicembre, ore 14.30 – 18.30, sabato 23 novembre e 14 dicembre, ore 9.30 –15.00 (pausa pranzo ore 12-13)
Dove: Casa di Reclusione Verziano Brescia, via Flero 157, Brescia – SpazioLyria, via Tosoni 19, Brescia – Il Calabrone, via Duca degli Abruzzi 10, Brescia
Chi: Gli incontri sono condotti da Giulia Gussago, danzatrice e direttore artistico di Compagnia Lyria, e Alesssandro Augelli, educatore professionale e counselor della Cooperativa Sociale Il Calabrone.
Iscrizioni: Per partecipare è necessario aver compiuto la maggiore età.
Quota di partecipazione per l’intero percorso: € 30 (comprensivo di tessera associativa annua di Compagnia Lyria). E’ richiesto un certificato medico di buona salute.
Posti limitati. Iscrizioni entro il 19 ottobre.

L’artista non è un tipo speciale di persona, ma ogni persona è un tipo speciale di artista.
Ananda K. Coomaraswami

Programma:
Laboratorio di movimento con una forte dimensione sociale. Si alternano momenti di pratica di alcuni elementi fondamentali della danza contemporanea, ascolto, relazione, contatto, a momenti di riflessione educativa su tematiche relative all’universo carcere.
La finalità è creare un ponte per costruire relazioni tra dentro e fuori il carcere attraverso l’esperienza personale e diretta. Sono previsti momenti di incontro con un gruppo di ospiti della Casa di Reclusione di Verziano che partecipano al progetto.

Il limite c’è. Non resta che sperimentarlo.
Il corpo è il luogo in cui avviene l’incontro. Quindi l’unico modo è esserci.
Il movimento è il naturale linguaggio del corpo. L’occasione per dirlo.
Il tempo è un dono. Offrirlo, quale gioia!


Laboratorio Coreografico annuale in città

Dove: SpazioLyria, via Tosoni 19, Brescia – Casa di Reclusione Verziano Brescia, via Flero 157, Brescia
Quando: tutti i mercoledì ore 19.30 – 21.30 da inizio ottobre 2013 a giugno 2014 presso SpazioLyria – Un sabato al mese dalle ore 9.30 alle 11.30 presso Verziano
Chi: Gli incontri sono condotti da Giulia Gussago, danzatrice e direttore artistico di Compagnia Lyria, con la collaborazione di Alessandro Siani per la sezione dedicata alla musica
Iscrizioni: Per partecipare è necessario aver compiuto la maggiore età.
Tessera associativa annua di Compagnia Lyria: € 15
Quota di partecipazione: € 60 mensili. E’ richiesto un certificato medico di buona salute.

Il percorso prevede lo studio di elementi di tecnica della danza contemporanea, strumenti necessari per costruire il proprio vocabolario di movimento. Nel corso dell’anno viene inoltre affrontato lo studio di tecniche di improvvisazione e di composizione.
Questo percorso di studio consente, a chi lo desidera, di partecipare ad un percorso creativo condotto da Giulia Gussago e all’esito performativo finale previsto per giugno 2014, condividendo momenti di studio e produzione con alcuni ospiti della Casa di Reclusione Verziano Brescia.


Laboratorio annuale di Danza e Musica presso Verziano

Sede: palestra della casa di Reclusione di Verziano, via Flero 157, Brescia.

Gli incontri sono rivolti ai detenuti della sezione maschile e femminile della Casa di Reclusione. Si svolgono a partire da inizio novembre 2013 e si concludono a fine giugno 2014 con cadenza settimanale. A questo calendario si aggiunge un incontro mensile nella giornata di sabato, a cui si uniscono i partecipanti ai due laboratori che si svolgono parallelamente in città.

Le lezioni sono condotte da Giulia Gussago, con la collaborazione di Alessandro Siani per la sezione dedicata alla musica e di Cristina Baglioni per la sezione dedicata alla danza.
All’interno del percorso vengono proposte esperienze che favoriscano l’incontro diretto e coinvolgente di questi due linguaggi artistici e delle loro enormi possibilità vitali, rigenerative e trasformative. In questa proposta movimento e suono convergono per dare vita ad un’esperienza che possa valorizzare e integrare le diverse abilità ed attitudini dei partecipanti ponendo tutti, senza esclusioni di sorta, nella condizione di poter effettuare la propria ricerca e sperimentare nuovi apprendimenti.

 

 


Articoli correlati

Come aiutarci

Dona il tuo 5×1000 a Compagnia Lyria!

Nel riquadro a “sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” inserisci il Codice Fiscale 98065130175

Grazie!

Articoli correlati

Come aiutarci

Dona il tuo 5×1000 a Compagnia Lyria!

Nel riquadro a “sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” inserisci il Codice Fiscale 98065130175

Grazie!